Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 24515 - pubb. 17/11/2020

Concordato preventivo, vendita di azienda concessa in affitto e criterio di competitività di cui all’art. 163 bis l.f.

Appello Venezia, 14 Giugno 2018. Pres. Bazzo. Est. Valle.


Concordato preventivo – Vendita di azienda concessa in affitto – Criterio di competitività di cui all’art. 163 bis l.f. – Contenuto – Applicazione



Il criterio di competitività stabilito dall’art. 163 bis l.f. costituisce espressione di interesse pubblicistico sottratto al potere di conformazione del piano concordatario che rimane invece nell’esclusiva facoltà del soggetto proponente ed esige che sia assicurata la parità di condizioni tra tutti i soggetti interessati a rilevare l’azienda, rami della stessa o specifici beni sia in fase di partecipazione alla gara, sia in fase di esecuzione degli obblighi e di esercizio dei diritti derivanti dall’aggiudicazione (fattispecie in tema di vendita di azienda concessa in affitto in epoca anteriore alla ammissione della società proponente alla procedura concordataria). (Redazione IL CASO.it) (riproduzione riservata)


Massimario Ragionato



Il testo integrale