Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 24903 - pubb. 23/02/2021

Concordato preventivo e mancanza in capo all'attestatore dei requisiti di terzietà ed indipendenza

Cassazione civile, sez. I, 22 Giugno 2020, n. 12171. Pres. Magda Cristiano. Est. Terrusi.


Requisiti di terzietà ed indipendenza dell’attestatore – Mancanza – Effetti



In tema di concordato preventivo, la mancanza in capo all'attestatore dei requisiti di terzietà ed indipendenza comporta la nullità dell'atto di nomina del medesimo e il conseguente venir meno del diritto al compenso in sede di insinuazione allo stato passivo del successivo fallimento. (massima ufficiale)


Massimario Ragionato



Il testo integrale