Codice della Crisi e dell'Insolvenza


TITOLO V
Liquidazione giudiziale
Capo I
Imprenditori individuali e società
Sezione V
Effetti della liquidazione giudiziale sui rapporti giuridici pendenti

Art. 183

Conto corrente, mandato, commissione
Testo a fronte
TESTO A FRONTE

1. I contratti di conto corrente, anche bancario, e di commissione, si sciolgono per effetto dell'apertura della liquidazione giudiziale nei confronti di una delle parti.

2. Il contratto di mandato si scioglie per effetto dell'apertura della liquidazione giudiziale nei confronti del mandatario.

3. Se il curatore della liquidazione giudiziale del patrimonio del mandante subentra nel contratto, il credito del mandatario per l'attività compiuta dopo l'apertura della procedura è soddisfatto in prededuzione.



Relazione illustrativa
Conforme all’attuale disciplina è quella prevista per contratti di conto corrente, anche bancario, e di commissione che si sciolgono di diritto per effetto dell’apertura della liquidazione giudiziale nei confronti di una delle parti, nonché del contratto di mandato che si scioglie per effetto dell’apertura della liquidazione giudiziale nei confronti del mandatario.
Conforme è anche l’attribuzione della prededuzione al credito del mandatario per l’attività svolta dopo l’apertura della liquidazione giudiziale nei confronti del mandante se il curatore subentra nel contratto. Il testo integrale della Relazione illustrativa