ARTICOLIarchivio


PRIMA PAGINA - NEWSarchivio

Immagine
L'eventuale intervallo di tempo intercorso tra la proposizione della domanda di concordato preventivo e l'apertura del fallimento non determina di per sé soluzione di continuità
Nella ipotesi di successione temporale di più procedure concorsuali a carico del medesimo imprenditore, l'eventuale int... Leggi.
Immagine
Appalto di opere pubbliche stipulato da imprese riunite in associazione temporanea: fallimento di una delle società mandanti e pagamenti per lavori eseguiti
In tema di appalto di opere pubbliche stipulato da imprese riunite in associazione temporanea, ai sensi degli artt. 23 e 25 del d.... Leggi.
Immagine
Liquidazione in sede fallimentare di quota indivisa di immobile abusivo
Nel caso in cui sia dichiarato fallito il proprietario di una quota indivisa di un immobile abusivo e il bene non sia comodamente... Leggi.
Immagine
Privilegio speciale e oneri di allegazione della parte
In tema di formazione dello stato passivo, l'indicazione del titolo della prelazione e della descrizione del bene sul quale es... Leggi.
Immagine
La Cassazione torna sul trattamento dei creditori postergati nel concordato: è inammissibile la proposta che prevede la loro equiparazione ai chirografari
Nel concordato preventivo, se è pur vero che ai creditori postergati può essere attribuito il diritto di voto - avendo... Leggi.
Immagine
Limiti all'accesso alla procedura di Sovraindebitamento e di liquidazione del patrimonio: nuove obbligazioni e finanziamenti personali, attivo costituito da soli redditi da lavoro
Non è omologabile il piano ex art. 12-bis l. n. 3 del 2012 proposto da un consumatore che, prestando fideiussioni in favore... Leggi.
Immagine
Equa riparazione da eccessiva durata della procedura (c.d. 'Legge Pinto'), domanda formulata con ricorso successivo al decreto di chiusura del fallimento
È inammissibile la domanda di equa riparazione da eccessiva durata della procedura fallimentare, qualora il ricorso che la... Leggi.
Immagine
Corte Costituzionale: il privilegio per l’IVA di rivalsa compete non solo ai professionisti, ma ad ogni prestatore d’opera anche non intellettuale
L’estensione del privilegio al credito di rivalsa IVA, operata dall’art. 1, comma 474, della legge n. 205 del 2017, be... Leggi.
Immagine
Procedimento per la dichiarazione di fallimento e legittimazione dell’unico creditore istante il cui credito sia contestato in sede giudiziale con fondate motivazioni
Va rigettata l’istanza di fallimento proposta dall’unico creditore istante il cui credito risulti contestato in sede g... Leggi.

Vai all'Archiviosegue